mercoledì 25 maggio 2016

In bloom


Il 29 Aprile sono partita a Parigi per trascorrere 5 giorni con una delle mie migliori amiche che vive lì da quasi un anno. Sapevamo entrambe come sarebbe andata, da amanti della fotografia  abbiamo immaginato da subito che ci saremo ritrovate a scattare foto, parecchie foto! Ho unito quindi l'utile al dilettevole e deciso di approfittare di qualche cornice da sogno, che sapevo avrei trovato senza alcuna difficoltà, per delle foto che avevo in programma. Così, quando una mattina il sole ha deciso di far risplendere Parigi in tutta la sua bellezza, siamo andate a Notre-Dame, alla ricerca di un angolo fiorito del cortile che la circonda. Nonostante ci fossero poco più di 10 gradi e parecchia gente attorno a noi, non ci siamo perse d'animo e cominciato a lavorare come se fossimo da sole.
Cristiana è stata come sempre una modella impeccabile. Le sono grata per prestarsi con tanta serietà al mio obiettivo, riconoscendo l'importanza di quello che faccio. Avevo già parlato di lei e di quanto sia speciale, ma è sempre capace di sorprendermi con il suo carattere. Quando ti confronti con lei hai la certezza che nessuna delle tue parole verrà sottovaluta, le tue frasi, i tuoi pensieri vengono accolti da una mente delicata, da un'intelligenza sorprendente, da un cuore saldo, da una persona rara, di quelle che ti fanno sentire onorata di poter far parte della loro vita. Lei è quella mano che nei momenti difficili tiene la tua senza stringere troppo, ma la avvolge trasmettendoti sicurezza e forza. Questo basta per farmi sentire oggi fortunata, perché so che le persone così sono merce preziosa.
Condividiamo una storia quasi unica nel suo genere e questo mi rende ancora più orgogliosa della nostra amicizia.
Vorrei essere una fotografa in grado di raccontare quello che sei, ma forse non esiste nessuno così bravo al mondo da poter cogliere questa luce che hai.
Grazie.
Notre-Dame de Paris, primo Maggio.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...